Slider HPTerritorio

La strana forma dell’Hotel Armani a Milano

199[slcs-button]

Nel 2011 è stato inaugurato l’Hotel Armani a Milano all’interno di un edificio storico progettato nel 1937.

Certamente la sua forma non si nota dal basso, ma solo dall’alto. L’Hotel Armani a Milano non è comune perché porta il segno del suo realizzatore, la A di Armani (Giorgio ovviamente). Questo è il secondo Armani Hotel; il primo si trova a Dubai all’interno del Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo.

L’hotel è un luogo da sogno, elegante, raffinato e unico nel suo genere non solo per l’essenzialità delle linee e dei colori, ma anche perché ospitato all’interno di una costruzione, appunto, a forma di A, da sempre marchio inconfondibile dello stilista. L’edificio, come detto prima, è stato progettato nel 1937 da Enrico A. Griffini, ma l’esperienza AHR (Armani Hotels&Resorts) è stata supportata dal prezioso contributo della Emaar Properties, una delle più grandi aziende mondiali del settore immobiliare, la stessa che ha costruito il Burj Khalifa. 95 stanze e suite ispirate alle collezioni Armani/Casa super accessoriate ma fedeli all’atmosfera d’epoca che l’hotel conserva al suo interno. Gli ultimi due piani, interamente vetrati, ospitano lounge, ristorante e SPA.

Insomma il lusso più sfrenato nel centro di Milano, vicino al Museo di Storia Naturale e alla Triennale.

Per maggiori info visitate il sito armanihotels

 

199[slcs-button]

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

199[slcs-button] 199[slcs-button] Back to top button